Gli ex lavoratori della ditta Ceramica Magica di Scandiano (Re), sull’orlo del fallimento, rigenerano l’azienda dando vita alla cooperativa Greslab. Rappresenta uno dei workers buyout più noti della crisi iniziata nel 2008.